Corsi on-line

L’Associazione della Stampa Sarda è Ente Formatore Terzo.

CORSI ON LINE

Camera con vista:  in approvazione (seconda edizione)

Ritmi e risultati della vita parlamentare, raccontati da un giornalista “preso in prestito” dalla politica. Alcune volte il giornalista può non comprendere determinati meccanismi e tecnicismi propri della vita parlamentare. Il corso si propone di far capire come si sviluppa (e come si misura) il lavoro che si svolge presso la Camera dei deputati attraverso il punto di vista di chi ci lavora, e che coincide stavolta con lo sguardo di un collega.

Crediti: 10

Costo di iscrizione: 20 euro


Alla ricerca di Googlehttps://www.giornalistionline.org/prodotto/corso-google/

Il “sapere è potere” si è trasformato negli ultimi dieci anni nel “poter trovare il sapere”. Il “sapere” non è più infatti legato al contenuto in se stesso, ma nelle tecniche per cercarlo e “ricostruirlo”. Viviamo quindi nell’era dell’ “information retrieval” (del recupero delle informazioni) ed ognuno di noi può testimoniare quante volte in un giorno cerca su Google le risposte alle domande più disparate. Per un giornalista l’information retrieval è una tecnica di lavoro irrinunciabile: trovare le informazioni giuste, verificarle e confrontarle è difatti uno degli ambiti quotidiani del giornalismo. Ma trovare le informazioni non è sempre facile, soprattutto se non si sa come cercarle. Cioè se non si è in possesso del know how per effettuare una ricerca in maniera professionale. In questo corso ci occuperemo di illustrare le tecniche dell’information retrieval legate alla ricerca avanzata, e di comprendere meglio la “macchina” Google.

Crediti: 8

Costo di iscrizione: 20 euro


Manifesto di Venezia: https://www.giornalistionline.org/femminicidio-manifesto-venezia/

Contrastare la violenza sulle donne attraverso una corretta informazione è l’obiettivo del Manifesto per il rispetto e la parità di genere nell’Informazione, firmato a Venezia nel 2017. Conoscere il Manifesto di Venezia significa acquisire consapevolezza e scrivere con un linguaggio appropriato nel raccontare le storie di donne vittime di femminicidio o di abusi.
Con questo corso si acquisirà una conoscenza più precisa dei contenuti della Carta e degli aspetti che riguardano il contesto culturale, sociale e le implicazioni giuridiche della violenza. Ci si avvicinerà al lavoro dei centri di aiuto alle donne maltrattate, all’operato della politica e, infine, all’azione criminale – compiuta o subita – così come viene trattata all’interno delle aule dei tribunali.

Crediti: 10

Costo di iscrizione: 20 euro